La quinoa ha un alto contenuto proteico ed è quindi proposta in questa ricetta solo sotto forma di  “cracker” in accompagnamento alla crema di zucca.

FOSFORO

MEDIO

POTASSIO

MEDIO

COLESTEROLO

BASSO
Per una porzione cotta (1/4):

  • Proteine          7 g
  • Calorie            138 kcal
  • Potassio          6*
  • Fosforo           Medio
  • Lipidi              6 g
  • Colesterolo     38 mg
DOSI PER 4 PERSONE
TEMPO DI PREPARAZIONE 1 ORA

INGREDIENTI

  • 300 g di polpa di zucca
  • 8 gamberi, circa 100 g
  • 2 castagne lessate, circa 10 g
  • 60 g di quinoa
  • 20 g di olio extra vergine d’oliva
  • 20 g di yogurt greco 0%
  • una presa di sale

ESECUZIONE

Fate cuocere la quinoa bollita seguendo le istruzioni della confezione (ogni marca può avere tempi e metodi diversi) e lasciatela intiepidire. Distribuitela su un foglio di carta forno, copritela con un altro foglio di carta forno e stendetela in uno strato sottile usando il mattarello. Eliminate il foglio superiore di carta forno e trasferitela su una placca. Infornate per circa 20 minuti a 170°, fino a che si formerà uno strato croccante che andrete delicatamente a spezzettare creando dei cracker.
Tagliate la zucca a cubetti e fatela rosolare con un filo d’olio per un paio di minuti, coprite a filo di acqua e fatela cuocere per altri 15 minuti. Spegnete e frullate in crema.
Sgusciate i gamberi e saltateli in padella con un filo di olio per 1 minuto.
Distribuite la crema di zucca su ogni piatto, completate con due gamberi a testa, un cracker di quinoa, un cucchiaino di yogurt greco, una fettina di castagna lessata e un filo di olio.