Un piatto tipico dell’inverno che non poteva mancare tra le nostre ricette per consentirvi di valutarne i valori nel caso vi fosse consentito concedervelo per un pranzo in famiglia.

Contrariamente a quanto si possa pensare, questa ricetta, cucinata secondo le istruzioni sotto elencate, ha dei valori di colesterolo medi, e quindi non eccessivi, contrariamente a fosforo e potassio che sono molto alti e devono perciò essere valutati nell’ambito del consumo giornaliero consentito.

FOSFORO

MOLTO ALTO

POTASSIO

ALTO

COLESTEROLO

MEDIO
Per una porzione cotta (1/6):

  • Proteine          29 g
  • Calorie            634 Kcal
  • Potassio          15*
  • Fosforo           Molto alto
  • Lipidi              30 g
  • Colesterolo     76 mg
DOSI PER 6 PERSONE
TEMPO DI PREPARAZIONE 3 ORE

INGREDIENTI

  • Carote 100 g
  • Sedano 100 g
  • Cipolle 100 g
  • Verza pulita 600 g
  • Salsicce di maiale 200 g
  • Costine di maiale 600 g
  • Olio extra vergine d’oliva 20 g
  • Una presa di sale
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • salvia, rosmarino, 1 spicchio di aglio
  • Farina di mais 350 g

ESECUZIONE

Lavate e mondate la verza e tagliatela a striscioline. Tritate il rosmarino con la salvia e lo spicchio di aglio. Pulite e sminuzzate la carote, il sedano e la cipolla.
In una casseruola capiente fate un leggero soffritto con l’olio ed il trito di odori ed aggiungete la carota con la cipolla ed il sedano. Fate stufare e successivamente aggiungete la verza. Lasciate cuocere coperto a fuoco basso. Le verdure dovranno appassire. Nel caso si dovesse asciugare potete aggiungere un po’ d’acqua. Salate leggermente.
Nel frattempo mettete in un tegame antiaderente le costine e la salsiccia. Accendete a fuoco medio-basso rigirando il tutto fino a che la carne comincia a prendere colore, poi alzate la fiamma e aggiungete il vino bianco; salate e pepate la carne e fate sfumare il vino.
A questo punto abbassate la fiamma e lasciate cuocere coperto per circa 20 minuti. Dopodiché, aiutandovi con una pinza, togliete dal tegame costine e salsiccia facendo in modo che tutto il grasso di cottura rimanga nel tegame.
Aggiungete salsiccia e costine nella casseruola della verza e terminate la cottura di tutti gli ingredienti per altri 40 minuti circa. Lasciate riposare al caldo.
Per la polenta (350 g di farina di mais):
Scaldate 2 litri di acqua nel paiolo, o in una capiente pentola antiaderente, e quando bolle salatela e lasciateci cadere la farina ”a pioggia” battendola con la frusta per impedire che si formino dei grumi. Seguitate a mescolarla con un cucchiaio di legno sino a quando si addenserà e proseguite la cottura, sempre mescolando di tanto in tanto, per almeno 45 minuti. Potete usare anche la polenta precotta, in questo caso seguite le istruzioni della confezione.