Un classico della cucina italiana. Come per molti altri piatti che troverete in questo ricettario, la pubblicazione vi consentirà di valutare i valori degli elementi importanti per la vostra dieta.

FOSFORO

BASSO

POTASSIO

MEDIO

COLESTEROLO

BASSO
Per una porzione cotta:

  • Proteine          8 g
  • Calorie            442 kcal
  • Potassio          6* medio
  • Fosforo           Basso
  • Lipidi              16 g
  • Colesterolo     17 mg
DOSI PER 4 PERSONE
TEMPO DI PREPARAZIONE 40 MINUTI

INGREDIENTI

  • 300 gr di riso Carnaroli o Vialone Nano
  • 400 gr di zucca gialla (possibilmente mantovana) già mondata
  • 80 gr di cipolla
  • 40 gr di olio extra vergine di oliva
  • Circa 1,5 litri di acqua bollente
  • ½ cucchiaino di sale

PER IL CONDIMENTO

  • 20 gr di burro
  • 20 gr di parmigiano grattugiato

ESECUZIONE

Lavate bene la zucca e togliete la buccia. Tenete da parte una piccola parte di polpa (circa 60 g da tagliare a piccoli cubetti) e tagliate il resto a fettine che avvolgerete in un cartoccio di alluminio da cuocere in forno a 200° per circa 20′. Sfornate e frullate la polpa.
Fate imbiondire i cubetti tenuti da parte in una padella antiaderente, unta con pochissimo olio, per la decorazione finale.

Tritale la cipolla e fatela imbiondire nell’olio a fuoco moderato. Unite il riso che tosterete 2-3 minuti prima di iniziare l’aggiunta dell’acqua bollente che verserete man mano che ce ne sarà bisogno per circa 15-18 minuti. Quando il risotto è pronto, deve essere al dente ma con una consistenza morbida “all’onda”, salatelo e, a fuoco spento, incorporate il burro crudo, il parmigiano e la polpa di zucca frullata. Lasciatelo mantecare un paio di minuti coperto e poi servitelo nei piatti riscaldati decorando con qualche dadino di zucca tostato e qualche scaglia sottile di parmigiano.