Esistono in commercio della ottime tagliatelle aproteiche che vi consentiranno di preparare un primo piatto assolutamente gustoso.

Vi ricordiamo che l’uso di prodotti aproteici deve essere sempre prescritto dal medico.

FOSFORO

MEDIO

POTASSIO

MEDIO

COLESTEROLO

BASSO
Per una porzione cotta (1/4):

  • Proteine          8 g
  • Calorie            430 kcal
  • Potassio          9*
  • Fosforo           Medio
  • Lipidi              20 g
  • Colesterolo     9mg
DOSI PER 4 PERSONE
TEMPO DI PREPARAZIONE 30′

INGREDIENTI

  • 250 g di tagliatelle aproteiche (è una pasta che rende molto e quindi bastano 250 g per 4 persone)
  • 500 g di zucchine già pulite
  • 50 g di pistacchi sottovuoto (già sbucciati e non salati)
  • 40 g di parmigiano grattugiato
  • 1/2 limone (un pezzo di buccia nell’acqua della pasta e il succo di ½ limone nel condimento)
  • 1 foglia di alloro
  • Un mazzetto di menta (serve solo per dare sapore e per guarnire)
  • Sale (grosso per l’acqua della pasta e fine per le zucchine)
  • 4 cucchiai di olio extra vergine d’oliva

ESECUZIONE

Affettate per il lungo le zucchine, avendo cura di eliminare la parte interna con i semi, e disponetele a striscioline sulla placca del forno. Salate leggermente e spruzzatele con pochissimo olio. Passatele in forno a 200° per 8-10 minuti.
Tritate grossolanamente sia le zucchine così cucinate che i pistacchi e metteteli in una zuppiera dove condirete la pasta.
Cuocete la pasta mettendo nell’acqua di cottura una buccia di limone e la foglia di alloro.
Condite nella zuppiera aggiungendo il parmigiano, le foglioline di menta, l’olio e il succo di mezzo limone.