Un classico della cucina italiana. Abbiamo pensato che non poteva mancare tra le ricette per consentirvi di valutare cosa assumete con una porzione di questo piatto che sicuramente non manca sulla nostra tavola estiva.

Per una versione più light potete preparare la salsa maionese di base riducendo la quantità di olio ed aggiungendo qualche cucchiaio di brodo di cottura della carne.

FOSFORO

MEDIO

POTASSIO

MEDIO

COLESTEROLO

MEDIO
Per una porzione cotta (1/12):

  • Proteine          24 g
  • Calorie            456 kcal
  • Potassio          8*
  • Fosforo           Medio
  • Lipidi              39 g
  • Colesterolo     146 mg
DOSI PER 12 PERSONE
TEMPO DI PREPARAZIONE 1 ORA e 30′

INGREDIENTI

  • 1 kg di carne di vitello, magatello
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • 1 gambo di sedano
  • 1 spicchio di aglio
  • 50 ml di vino bianco secco
  • Una presa di sale

PER LA SALSA

  • 200 g di tonno sott’olio sgocciolato
  • 400 g di olio di arachide
  • 50 g di capperi in salamoia
  • 2 tuorli
  • 1 uovo intero
  • 10 g di senape
  • ½ limone
  • Una presa di sale
  • Una macinata di pepe

ESECUZIONE

Pulite le verdure, tagliatele a tocchetti e passatele in una casseruola capiente con uno spicchio di aglio schiacciato con la buccia. Sfumate con il vino bianco e quindi riempite la casseruola con acqua fredda. Aggiungete la carne e portate a bollore. Proseguite la cottura a fiamma bassa per circa 40 minuti. Al termine della cottura scolate la carne e fatela raffreddare. Potete prepararla anche il giorno prima e conservarla in frigorifero con un poco del suo brodo che potrebbe servire per diluire la salsa tonnata.
Per la salsa tonnata: mettete nel vaso del mixer i due tuorli, l’uovo intero, la senape, il succo di limone e un pizzico di sale. Iniziate a frullare aggiungendo a filo l’olio di semi di arachide, ottenendo una maionese. Aggiungete il tonno ed i capperi e, eventualmente, un cucchiaio del brodo conservato. Frullate il tutto.

Tagliate la carne a fette molto sottili e ricoprite con la salsa tonnata. Guarnite con qualche cappero.